SPETTACOLI

Umbria Jazz Winter

Il Natale di Orvieto si tinge di jazz con Fresu, Rava, Bosso e il sempreverde Barry Harris

Tutto pronto per la 26esima edizione della kermesse musicale umbra
il pianista barry harris (ansa)
Il pianista Barry Harris (Ansa)

Il cartellone dell'edizione di Umbria Jazz Winter 2018 ruota attorno ai quattro talenti italiani Enrico Rava, Paolo Fresu, Fabrizio Bosso e Flavio Boltro, e alla leggenda Barry Harris, pianista 89enne che ha suonato nientemeno che con Charlie Parker.

"C'è da dire che la magia di Orvieto si ripete - commenta il direttore artistico Carlo Pagnotta -, sono presenti le più importanti trombe italiane Fresu, Rava, Bosso e Boltro, con i loro progetti. (...) e poi abbiamo chiamato Barry Harris, che noi chiamiamo 'l'ultimo dei mohicani', un giovanotto di quasi 90 anni".

La manifestazione dedicata al jazz che si terrà tra il 28 dicembre e il 1° gennaio è stata presentata oggi a Roma dal sindaco di Orvieto Giuseppe Germani e da Carlo Pagnotta, e, oltre ai grandi solisti, ospiterà gli "Spaghetti swing" al Palazzo dei Sette, la marching band dei Funk Off e l'immancabile gospel al Duomo di Orvieto con il coro del Tennessee.

Tra i progetti più attesi l'omaggio a Bud Powell, il pianista che con Thelonious Monk ha contribuito alla nascita del Be Bop e lo spettacolo "Viva De André" ideato dal giornalista e scrittore Luigi Viva.

(Unioneonline/b.m.)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

PIÙ LETTI
Loading...
Caricamento in corso...