SPETTACOLI

Al Forte Village premi e solidarietà con gli "Award Italia 2018"

santa margherita di pula (foto l p )
Santa Margherita di Pula (foto l.p.)

Gli Award Italia 2018, Oscar del cibo e dell'accoglienza turistica, vanno in scena domani al Forte Village (alle 18.30) con la consegna dei prestigiosi riconoscimenti assegnati da "Food and Travel Italia" nei più importanti settori della ristorazione e dell'ospitalità.

Una cerimonia molto attesa, condotta dal volto noto della tv ed esperto di cucina Gioacchino Bonsignore che affiancherà l'anima della manifestazione, Pamela Raeli.

Ancora una volta il Sud Sardegna è chiamato a rappresentare l'eccellenza delle vacanze agli occhi di una vastissima platea di qualificati operatori italiani e stranieri. E oltre al "Ristorante dell'anno", con le sottocategorie "Classico", "Emergente", "Osterie/Trattorie" e "Stellato", e all'"Hotel dell'anno" con numerose sottocategorie, gli Awards del prestigioso magazine internazionale premieranno i professionisti distintisi nel 2018: Maître, Sommelier, Enologo, Cantina, Chef, Maestro Gelatiere e Pizzaiolo.

Particolare risalto sarà riconosciuto ai prodotti e alle organizzazioni di eccellenza in ambito food and travel. E a completare questo spettacolare "parterre de rois", che si troverà riunito in uno dei resort più belli al mondo, saranno i premi speciali conferiti dal board di "Food and Travel" a professionalità e personalità che hanno dato particolare lustro ai settori di appartenenza: Chef internazionale dell'anno a Niko Romito, Chef Food and Travel Italia a Davide Oldani, e ancora Chef Ambassador Italia a Enrico Cerea, Chef Best Values ad Antonio Guida, Chef Emergente a Floriano Pellegrino, premio "Imprenditore dell'Anno" a Massimo Maccaferri, premio "Progetto Innovativo Food" a Bnp Paribas Asset Management, premio "Vino dell'Anno" al Brunello selezione prime donne di Donatella Cinelli Colombini, premio "Hotel dell'anno" a Villa Cora, premio "Food and Sport" a Carlo Farioli, premio "Lettore dell'anno a Claudia Maria Boni.

Infine un riconoscimento speciale allo chef Martino Ruggieri, che rappresenterà l'Italia al "Bocuse d'Or" a Lione.

Durante la cerimonia sarà attivata una raccolta fondi a sostegno dell'Associazione "Alessandra X per le Donne", in memoria di Alessandra, donna che credeva nel valore femminile e nel progresso della ricerca medico-scientifica a supporto della salute delle donne durante il percorso oncologico.

Il professor Giovanni Scambia, tra i migliori ginecologi oncologi italiani a livello internazionale, nonché direttore scientifico della Fondazione Policlinico universitario "A. Gemelli" di Roma, è presidente onorario dell'Associazione.

Un evento che punterà i riflettori, oltre che sui grandi protagonisti della tavola e dell'accoglienza, anche su chi, ogni giorno, studia e lavora per migliorare la salute dell'umanità e in particolare delle donne.

L.P.

© Riproduzione riservata


UOL Unione OnLine

COMMENTI

Sottoscrivi l'unione sarda
abbonati a L'Unione Sarda'
PIÙ LETTI
Loading...
Caricamento in corso...