SPETTACOLI

"Fedez? Non decide nemmeno la marca delle mutande": Lucarelli contro il rapper

selvaggia lucarelli e fedez
Selvaggia Lucarelli e Fedez

Botta e risposta via social tra Selvaggia Lucarelli e Fedez. A sollevare il polverone è stato un articolo pubblicato domenica su "Il Fatto quotidiano" con un commento della nota blogger al matrimonio dei "Ferragnez".

Un'analisi sull'evento che al rapper proprio non è piaciuta, e soprattutto per via di quelle frecciate al "Ferragni power" nella coppia.

"Del resto, che la Ferragni sia un genio della comunicazione non si discute. Lei decide, Fedez esegue", scrive la blogger. E aggiunge: "Basta guardare la bacheca di Federico-Fedez per capire che lui - nella sua vita - da quando è il naturale prolungamento della fashion blogger più famosa del mondo, non decide più neppure la marca delle sue mutande".

"Cara Selvaggia, sei sempre così gentile, obbiettiva e poco rancorosa – la replica di Fedez su Twitter - Vedo che il tempo passa ma tu rimani sempre sensibile e attenta nel pesare le parole, senza mai solleticare gli istinti più bassi. Sappi che per noi se una fonte di ispirazione".

Quindi la replica, sempre via social, della blogger: "Da uno che sceglie un putto che fa la pipì ed esce vodka mi aspettavo un po' di autoironia!"

"Mi piace tradire le aspettative – torna lui alla carica - ti abbiamo lasciato una fetta di torta così ci fai la recensione anche di quella. Non vediamo l'ora".

Nuova risposta della Lucarelli: "In effetti siete così schivi e defilati per evitare che qualcuno vi recensisca. Dai Fedez, molla il cellulare e goditi il tuo primo giorno da sposato! Auguri".

"Pensavo fossi più autoironica", chiude quindi Fedez. "Dai vado a chiedere il permesso a mia moglie se posso andare a fare il bagno in piscina".

"Mi raccomando – aggiunge ancora il rapper - non stare troppo davanti al pc a rispondere ai commenti e goditi la giornata anche tu. E grazie per gli auguri comunque".

Uno dei tweet postati da Fedez

(Unioneonline/v.l.)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

PIÙ LETTI
Loading...
Caricamento in corso...