SPETTACOLI

Carlo Cracco, bufera social sulla sua pizza margherita

un immagine della pizza rivisitata da carlo cracco
Un'immagine della pizza rivisitata da Carlo Cracco

Bufera social per Carlo Cracco e la sua pizza margherita "rivisitata".

Nelle ultime ore su Twitter e Facebook sta girando un'immagine del piatto proposto dall'ex giudice di MasterChef Italia nel suo ristorante in Galleria Vittorio Emanuele a Milano.

Molti utenti dei social hanno bocciato la pizza, considerata troppo cara (il costo è di 16 euro) e troppo lontana dall'originale partenopeo.

L'impasto infatti contiene diverse cereali combinati alla farina, la salsa di pomodoro risulta più densa dell'originale e la mozzarella (di bufala e non fiordilatte) è aggiunta solo a crudo.

"Chiamala cosa tonda con della roba sopra", ha twittato un utente.

"Ho letto il menù di Cracco, credo che i prezzi siano in lire", la critica di un altro.

A difendere il piatto dello chef stellato ci ha pensato Gino Sorbillo, ambasciatore della pizza nel mondo, che su Facebook ha scritto: "A me l'interpretazione della pizza di Carlo Cracco è piaciuta. Non è pizza napoletana e non viene venduta e presentata come tale, è la sua Pizza e basta".

Il post di Gino Sorbillo su Facebook

(Unioneonline/F)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

PIÙ LETTI
Loading...
Caricamento in corso...