SPETTACOLI

Capodanno a Olbia, J-Ax è pronto: "Sarà una grande festa"

Aspira ad essere il Capodanno più bello della Sardegna, quello di Olbia, che quest’anno sul palco del Molo Brin ospiterà uno degli artisti del momento: J-Ax.

L’ultima volta che il rapper milanese - classe 1972 - è stato in Sardegna, chiudendo la stagione estiva a La Maddalena, ha rischiato di fare affondare la piccola isola, raccogliendo con il collega e amico Fedez oltre ventimila persone.

Ma il 31 dicembre prossimo, ha anticipato stamattina a Milano in una conferenza in cui ha presentato l'evento, i fan potranno aspettarsi uno show del tutto diverso. “Ho creato apposta per questa data uno spettacolo su misura, rimettendo in piedi la mia band”.

Dopo l’esperienza con Fedez, con cui ha fondato una propria etichetta discografica, la NewTopia, (“Un’operazione che mi ha gratificato molto”) da Olbia “riprenderò a fare quello che il pubblico sa che so fare”.

Non è un caso che abbia deciso di rispolverare vent’anni di repertorio proprio in Sardegna: “Prima di fare il rap, noi eravamo cultori della musica rap. Ecco, mentre nel "continente" non riuscivamo a trovare locali specializzati in questo genere, a Olbia e nell’Isola in generale la scena musicale era già molto attiva. Penso che sia stato il primo posto in cui, ai tempi degli Articolo 31, abbiamo fatto il primo sold out”.

“Noi ringraziamo J-Ax per aver accettato il nostro invito – ha detto Marco Balata, assessore al Turismo del Comune di Olbia –. Una città come Olbia non può non considerare un’artista che tratta temi del suo passato ma soprattutto del futuro, temi che possono diventare centrali per una società che cresce”.

Il concerto sarà preceduto da uno spettacolo che incanterà soprattutto i più piccoli: in “Zoè, il principio della vita” la compagnia Piccolo Nuovo Teatro si esibirà in strada tra trampoli e fuochi. Seguirà l’opening act di Grido, il fratello di J-Ax, che dopo l’uscita dai Gemelli Diversi ha intrapreso la carriera da solista. E dopo l'ospite d'onore, l’immancabile spettacolo pirotecnico.

Angelica D'Errico

(Unioneonline)

***

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

PIÙ LETTI
Loading...
Caricamento in corso...