SPETTACOLI

Bjork stregata dal canto di Bitti: la musica sarda tra le fonti d'ispirazione

la cantante bjork
La cantante Bjork

Quarantasette minuti di musica per svelare ai suoi fan quali sono i suoni che hanno ispirato Utopia, il suo decimo disco.

Tra le tantissime tracce di world music presenti nel mix c'è il canto a tenore. Quello di Bitti, per la precisione.

Ma c'è anche un mistero che aleggia sul nuovo album di Bjork, l'artista islandese che oggi torna sul mercato con un album di inediti. Non è chiaro a quale dei gruppi bittesi sia stata chiesta la collaborazione: i veterani "Remunnu 'e locu" o la formazione anagraficamente più giovane del coro "Mialinu Pira"?

Nei giorni scorsi la cantante ha pubblicato un lungo mix, diffuso sul sito internet di Magmix, prestigiosa testata inglese dedicata al mondo delle discoteche e del clubbing in genere.

Tra i tanti pezzi presenti nella compilation c'è "Cantu a ballu seriu", un brano inciso nel cd "Intonos", l'album che stregò il grande Frank Zappa. Si tratta di una canzone del repertorio del gruppo "Remunnu 'e locu", la storica formazione guidata da Daniele Cossellu.

Pierluigi Giorno, uno dei suoi componenti, in un primo momento ha confermato la notizia, poi diffusa e rilanciata in rete da numerose testate. In realtà il membro del coro ha confuso la cantante islandese con un'altra artista straniera che ha chiesto di collaborare con il gruppo bittese.

"Ma non mi riferivo a Bjork - spiega Giorno - e questo ha generato un po' di confusione. Recentemente il manager di una cantante ha contattato il nostro gruppo per la partecipazione a un disco, ma si trattava di un'altra artista".

Caso chiuso? Per niente. Non è chiaro se l'entourage della cantante abbia o meno contattato l'altro coro bittese: il tenore "Mialinu Pira".

Tra le due formazioni, è cosa risaputa, i rapporti non sono idilliaci a causa della registrazione di un dominio internet (www.tenoresdibitti.com del gruppo Pira) che secondo i componenti del coro "Remunnu 'e locu" genera confusione.

Polemica a parte, c'è da chiarire se il coro guidato da Omar Bandinu rientri o meno nel progetto di Bjork.

Per il momento resta quella traccia nel mix che anticipa l'uscita di Utopia.

Non è stato possibile contattare il coro Mialinu Pira né sui social né al telefono. Ma il mistero si chiarirà oggi, quando il disco sarà diffuso su tutte le piattaforme digitali.

Di sicuro Bjork conosce il canto a tenore. E tanto basta per rafforzare ulteriormente l'immagine della musica sarda nel mondo.

Francesco Pintore

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

PIÙ LETTI
Loading...
Caricamento in corso...