SPETTACOLI

Piero Marras e Gavino Murgia insieme per una notte magica a Nora

Due ore di magia a due passi dal mare e un insolito duetto sul palco dell'anfiteatro romano di Nora.

Piero Marras e Gavino Murgia hanno chiuso il festival "La notte dei poeti" con un grande spettacolo, l'ultimo della rassegna organizzata dalla Cedac.

Lo show verrà riproposto domani ad Alghero negli spazi di Lo Quarter. E stando a quando affermato dai due artisti a fine della performance di Pula la collaborazione è destinata a continuare.

Se lo augurano i trecento fortunati (tanti quanti ne può contenere il monumento romano di Nora) che hanno assistito a una grande performance iniziata al tramonto, quando Piero Marras è salito sul palco e ha suonato al piano "Sa oghe 'e Maria".

Dopo alcuni brani il cantautore ha invitato sul palco il suo concittadino. "E' un amico, un artista bravissimo e soprattutto è nuorese", ha detto Piero Marras presentando Gavino Murgia.

Il sassofonista ha impiegato pochi istanti per entrare nel mondo dell'autore di "Mere manna". Non sono mancati i momenti dedicati all'improvvisazione. Complice anche la band di Piero Marras (Stefano Casti, Maurizio Vizilio, Roberto Putzu, Manuel Cabitza, Gianluca Gadau), in particolare nei brani "Cuccumiao" e "Ballakanò" quando i muscisti si sono divertiti a mescolare ritmi funky, reggae e rock con rifermenti al canto a tenore e al folk. Nel video alcuni momenti del concerto.

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...