I SARDI NEL MONDO - NOTIZIE

il tributo

"Eroe in divisa": la tragica morte di Luca Sanna raccontata a Pavia dal padre Antonio

Un libro omaggio al militare di Samugheo rimasto ucciso in Afghanistan nel 2011

Si intitola "Eroe in divisa", è scritto in ottave sarde ed è un libro-tributo che racconta la storia di Luca Sanna, caporalmaggiore di Samugheo ucciso in un attentato in Afghanistan nel 2011.

A metterlo nero su bianco è stato il padre di Luca, Antonio, protagonista di un evento in memoria della tragedia di otto anni fa, andato in scena a Pavia.

Davanti a un centinaio di persone, Antonio ha raccontato il suo dolore e la decisione di prendere in mano la penna per rendere omaggio a suo figlio.

"Il 18 gennaio del 2011 è finito il mondo con la morte di Luca", ha spiegato Sanna senior.

"C'è stato - ha aggiunto - il dolore, quindi è iniziato un inferno difficilissimo da vivere. Non riuscivo a dormire, mai: è uno dei ricordi più nitidi di quei giorni e di quel periodo. Passavo ore e ore a rigirarmi nel letto, poi una sera, l'ennesima senza sonno, ricordo che in salotto ho preso un quaderno e una penna e ho iniziato a scrivere poesie in sardo su Luca. Ho scritto per un bel po' e alla fine mi sentivo stanchissimo".

"Con quella stanchezza addosso - ha detto ancora Antonio - sono andato a letto e ho dormito due ore senza svegliarmi mai: mi sembrava miracoloso. Ecco, da quel giorno ho iniziato a scrivere, scrivere, scrivere, nonostante non abbia mai letto romanzi e abbia la quinta elementare. Ho sempre avuto però una passione per la poesia e scrivere è diventato l'unico modo di testimoniare, di guardare avanti, di avere una ragione per impegnarmi".

All'incontro era presente anche l'eurodeputato Stefano Maullu, promotore dell'iniziativa.

"Raccontare storie come quella di Luca Sanna e di tutti gli eroi italiani caduti sul fronte nelle missioni di pace - ha detto l'esponente di Fratelli d'Italia - è il modo migliore per sottolineare tutto il valore di chi dona la propria vita all'Italia, un valore troppo spesso sottovalutato e non celebrato".

(Unioneonline/l.f.)

***

https://www.unionesarda.it/sardi-nel-mondo

Potete inviare le vostre lettere, foto, video e notizie a isardinelmondo@unionesarda.it

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...