I SARDI NEL MONDO - NOTIZIE

il voto

Sardi all'estero, il contributo per partecipare alle elezioni regionali

Ecco chi ha diritto a ricevere il rimborso e chi rientra nelle procedure speciali
un seggio (archivio l unione sarda)
Un seggio (Archivio L'Unione Sarda)

In occasione delle prossime elezioni regionali sarde, il Comune di Sassari ricorda che gli elettori e le elettrici residenti all'estero hanno diritto a un contributo per partecipare al voto.

Si tratta degli iscritti all'Aire, l'anagrafe italiana residenti all'estero; coloro che hanno in corso la procedura di iscrizione; i dipendenti di ruolo dello Stato in servizio all'estero, che siano notificati ai sensi delle convenzioni di Vienna sulle relazioni diplomatiche e sulle relazioni consolari; i militari italiani all'estero.

Per quanto riguarda l'ammontare del contributo, questo è commisurato alle spese di viaggio sostenute fino a un massimo di 250 euro per chi arriva da Paesi europei e mille euro per extraeuropei.

Prevista inoltre una procedura speciale rivolta agli elettori che possono esprimere il proprio voto in una sezione elettorale diversa. Gli interessati sono i militari delle forze armate, appartenenti a corpi organizzati militarmente per il servizio dello Stato, alle forze di Polizia e al corpo nazionale dei Vigili del fuoco, naviganti fuori residenza per motivi di imbarco, detenuti e degenti in ospedali e case di cura.

Tutte le informazioni possono essere reperite sul sito del Comune di Sassari.

(Unioneonline/s.s.)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...