I SARDI NEL MONDO - EVENTI

la trasferta

Il Premio "Maria Carta" si trasferisce a Cremona

L'edizione numero 17 varcherà il Mar Tirreno, in collaborazione con circolo "Sa domu sarda"
efisio contini e dogo hug (foto ufficio stampa)
Efisio Contini e Dogo Hug (foto ufficio stampa)

L'edizione numero 17 del Premio nato a Siligo varca di nuovo il Mar Tirreno.

Grazie alla collaborazione col circolo degli emigrati sardi "Sa domu sarda" di Cremona la cerimonia si svolgerà il 22 settembre nell'antico palazzo Cittanova.

Il Premio Maria Carta sarà attribuito alla cantante catanese di nascita, ma ormai veneta d'adozione, Patrizia Laquidara, vincitrice di Musicultura e del Premio Tenco, che si è esibita anche in Europa, Brasile, Marocco, Giappone e Stati Uniti.

Riconoscimento anche al cantante e compositore cagliaritano Efisio Contini, da molti anni residente in Svizzera, e alla sua compagna, artistica e nella vita, Dodo Hug, una delle voci più importanti della misconosciuta scena elvetica.

Nella loro produzione sempre presente il ricordo e la riproposizione di motivi che ricordano la terra di origine di Contini, anche con l'impiego di testi in lingua sarda.

Altri due premi verranno assegnati nel corso della manifestazione al circolo degli emigrati sardi "Sa domu sarda", presieduto dal silighese Antonio Milia, per l'intensa attività svolta a sostegno della promozione della cultura sarda, e alla società Abinsula, fondata nel 2012 a Sassari da professionisti leader nel settore dell'information technology e cresciuta costantemente, riportando diversi successi nel mondo dell'innovazione tecnologica.

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...