CRONACA SARDEGNA - AGENDA

Busachi, una settimana di eventi, cultura, folklore

Fervono i preparativi a Busachi per l'intensa settimana di eventi che nel piccolo borgo del Barigadu scandirà il tempo dal 9 al 15 settembre.

Sarà una settimana intensissima tra degustazioni, tradizioni, folklore, cultura e molto altro.

Ad organizzarla è il Comune con la regia della Pro loco, coadiuvata dalle associazioni del paese con in testa Collegiu. "Ci apprestiamo a vivere una settimana davvero ricca", commenta il sindaco Giovanni Orrù.

"Rientra tutto nel progetto che come amministrazione stiamo portando avanti con tutte le associazioni di Busachi con l'obiettivo di valorizzare la nostra cultura, le nostre tradizioni e ciò che Busachi rappresenta. Tutti gli eventi che abbiamo organizzato sono finalizzati a questo scopo".

Il primo cittadino aggiunge: "Un turista deve venire a Busachi perché il nostro è un paese unico in questo territorio, per la sua storia, la sua arte. È uno dei borghi ancora davvero autentici. E' l'unico comune nella nostra provincia dove le donne indossano ancora il costume tradizionale. Busachi è un centro ricco di storia e cultura".

La kermesse, che richiamerà moltissimi turisti e visitatori, si apre domenica 9 settembre con la tradizionale sagra de "su succu" giunta alla diciannovesima edizione. È il piatto tipico della tradizione busachese preparato con pasta fresca poi cotta in un brodo di carni miste con pecorino fresco filante e zafferano.

Si inizia alle 10.30 con l'apertura nell'antico monastero di Collegiu della dodicesima mostra artigianale e dell'agro-alimentare e delle mostre fotografiche sull'antico rito del matrimonio busachese e su Busachi in fiore.

Stessa ora, ma a Cuvventu, per l'apertura della mostra fotografica sulla costruzione della vecchia diga di Santa Chiara. Alle 11 prime emozioni con su Presente: un corteo di donne, in abito tradizionale, sfilerà per le vie del paese per portare, secondo l'antica tradizione busachese, i doni a casa degli sposi.

Seguirà la simulazione dell'antico matrimonio busachese particolarmente suggestivo ed emozionante.

Alle 12.15 la scena sarà per il coro polifonico maschile Santa Usanna. Quindi in piazza Italia, alle 12.30, è in programma la dimostrazione delle fasi di preparazione di su succu e a seguire la degustazione. Nel pomeriggio cori polifonici per la rassegna Antigas Armonias e l'assegnazione del Premio Filippo Figari.

Per l'intera giornata sarà attivo un servizio bus navetta gratuito per raggiungere i luoghi della manifestazione. Mercoledì 12 ci sarà il rinnovo delle promesse matrimoniali di una coppia di neosposi olandesi. Alle 18 il corteo nuziale sino a Collegiu dove verrà celebrato il rito. Quindi esibizione di cori polifonici, banchetto nuziale con i piatti tipici del matrimonio busachese e musica sarda sino a notte.

Il 13 saranno proposte visite guidate a Cuvventu, Collegiu e alle domus de janas.

Venerdì 14 la giornata è dedicata al pittore Filippo Figari e all'allievo Gavino Sanna. Alle 18 si terrà un Consiglio comunale straordinario per conferire la cittadinanza onoraria al pubblicitario Gavino Sanna. Seguirà un breve convegno-dibattito con Sanna e i pronipoti di Figari per discutere di affinità e diversità tra i due artisti. Alle 19,30 sarà proposta la commedia dialettale "Filippo Figari a Busachi - perché gli uomini oltre le cose" dell'associazione S'Istentu. L'associazione Su Nennere proporrà canti polifonici.

La kermesse chiude il 15 settembre con un'altra giornata particolarmente intensa. Alle 18 l'apertura mostra mercato. Seguirà alle 18,30 la quattordicesima rassegna regionale del folklore e poi il carnevale estivo con le maschere tradizionali di Samugheo, Laconi, Ardauli e Busachi. Alle 20 la degustazione dei piatti tipici del matrimonio busachese ed esibizione di gruppi folk e a tenore. Tutti eventi destinati a richiamare un pubblico numerosissimo, come ogni edizione.

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

PIÙ LETTI
Loading...
Caricamento in corso...