CRONACA SARDEGNA - AGENDA

La Betlemme d'Europa: a Stintino si inaugura il Presepe a grandezza naturale

la sacra famiglia nel presepe a grandezza naturale
La Sacra Famiglia nel Presepe a grandezza naturale

Convegno, messa e il Presepe con statue in scala 1:1.

Oggi Stintino ricorda gli 80 anni della consacrazione della chiesa parrocchiale dedicata all'Immacolata Concezione con un convegno di studi che si apre alle 16 presso il Museo della Tonnara.

Domani apertura della decima edizione del progetto "Stintino, Betlemme d'Europa" organizzato come di consueto dall'assocazione Il Tempo della Memoria e dal Comune.

Alle 10.30 sarà l'arcivescovo Giovanni Angelo Becciu a concelebrare la messa nella chiesa parrocchiale e, a seguire, a benedire, al Porto Minori di Stintino, il presepe a grandezza naturale con oltre 80 statue.

A presentare il progetto sarà l'assessore alla Cultura Francesca Demontis che, assieme a Sabina Maddu, ha curato il progetto, arricchito in questa edizione delle sculture realizzate dagli artisti che hanno partecipato al simposio "TraMare incontri".

Le sculture, tutte in marmo bianco di Orosei, sono state sistemate lungo un percorso che dalla strada panoramica conduce sino al Porto Minori. Alcune di queste sono state sistemate anche nello specchio d'acqua antistante il museo e il vecchio porto.

Dopo la benedizione del presepe è prevista l'esibizione del coro "Santa Rughe" di Pattada.

Martedì 19 dicembre, alle 17, nella chiesa parrocchiale sarà l'arcivescovo di Sassari, monsignor Gian Franco Saba, a concelebrare la messa per l'ottantesimo anniversario della parrocchia.

© Riproduzione riservata


UOL Unione OnLine

COMMENTI

Sottoscrivi l'unione sarda
abbonati a L'Unione Sarda'
PIÙ LETTI
Loading...
Caricamento in corso...