SALUTE

prevenzione

Villanovafranca, ecco l'Amico del Cuore per prevenire le patologie cardiache

Sabato 6 luglio un appuntamento dedicato alla salute
l iniziativa dello scorso anno (l unione sarda pintori)
L'iniziativa dello scorso anno (L'Unione Sarda - Pintori)

A Villanovafranca ritorna "L'Amico del Cuore".

L'appuntamento dedicato alla prevenzione sulle patologie cardiache è fissato per sabato 6 luglio. Un'occasione anche per ricordare un amico per tanti cittadini di Villanovafranca e del territorio, che non c'è più. La regia dell'iniziativa è infatti dell'associazione "Lo Zaino di Ghigo", nata per promuovere la prevenzione per le malattie del cuore dopo la scomparsa, nell'estate del 2015, di Enrico Boi, a 41 anni, dopo due settimane di coma. Il giovane si era sentito male in spiaggia per una rara malattia al cuore, mai stata diagnosticata.

"L'appuntamento unirà ancora una volta il momento formativo col convegno a quello socio-aggregrativo, per raccogliere fondi per le iniziative della nostra associazione", ha spiegato Michele Sergi, uno dei portavoce de "Lo Zaino di Ghigo".

Sabato alle 18 nel Montegranatico il convegno "Il ritorno in pista del cardiopatico" e la presentazione del progetto "Coru" alla presenza di Gianfranco Delogu, direttore del reparto di cardiologia dell'ospedale di San Gavino con intermezzi musicali del coro polifonico San Lorenzo. Poi in piazza Risorgimento intrattenimento per i bambini, cena solidale e la musica del gruppo ".. E SE VAI".

Sergi ha aggiunto: "I fondi raccolti saranno destinati al finanziamento dei nostri progetti sociali. Nell'ultimo anno ci siamo concentrati su corsi di primo soccorso pediatrico per adulti e bambini in età scolare e corsi per l'uso del defibrillatore. A breve doneremo una libreria e una fornitura di libri ai bambini del reparto di cardiologia pediatrica del Policlinico di Monserrato".

© Riproduzione riservata


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...