SALUTE

sanità

Malanni critici ma non urgenti? In Sardegna il medico fa la consulenza al telefono

Seconda regione italiana dopo la Lombardia a ottenere l'ok dal ministero: 116117 il numero unico istituito dalla Commissione Ue
(foto pixabay)
(foto Pixabay)

Cure mediche non urgenti? A breve in Sardegna si potranno ottenere consulenze telefoniche per rimediare ai propri mali.

Il ministero della Salute ha approvato formalmente il progetto presentato dall'Ats Sardegna per l'attivazione sperimentale del numero unico 116117: la nostra, dopo la Lombardia, è la seconda regione cui è stata concessa l'autorizzazione ministeriale.

Il numero unico è stato istituito dalla Commissione europea ed è nato per garantire a tutti i cittadini l'assistenza medica, anche fuori dagli orari ordinari di lavoro, nei weekend e nei festivi. Per le situazioni critiche ma non urgenti.

Con una semplice telefonata al 116117 l'utente potrà confrontarsi con un operatore competente o direttamente con un medico per ricevere la consulenza necessaria a superare il dolore, o eventualmente per essere indirizzato verso la struttura sanitaria di riferimento.

Dall'altra parte della cornetta si troveranno medici, infermieri e personale amministrativo.

Una volta attivate tutte le procedure, il progetto sarà avviato in fase sperimentale per 12 mesi nelle Assl di Carbonia e Olbia.

(Unioneonline/L)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...