SALUTE

La protesta

Ritorna il diabetologo e arriva il cardiologo: prime risposte per la casa della salute di Laconi

Il "braccio di ferro" del sindaco Paola Zaccheddu per risolvere i disservizi nella struttura ha sortito i primi effetti
la casa della salute di laconi (foto antonio pintori)
La casa della salute di Laconi (foto Antonio Pintori)

"Il diabetologo arriverà in pochi giorni. Sarà attivato il servizio di cardiologia e i prelievi verranno garantiti momentaneamente dagli infermieri dell'assistenza domiciliare integrata".

Lo ha annunciato oggi con soddisfazione il sindaco di Laconi Paola Zaccheddu, che ha aggiunto: "Finalmente sono arrivate le prime risposte per i disservizi presenti nella nostra casa della salute".

Proprio il primo cittadino di Laconi, nelle scorse settimane, aveva avviato una vera e propria crociata contro i continui problemi nella struttura sanitaria, che si evidenziavano anzitutto nella mancanza di specialisti e nei servizi sospesi.

Il sindaco pochi giorni fa aveva scritto anche al direttore generale dell'Azienda per la tutela della salute Fulvio Moirano e minacciato una denuncia per interruzione di pubblico servizio.

La dura protesta ha, dunque, sortito i primi effetti. "Stamani mi ha chiamato il direttore del distretto sanitario di Ales-Terralba Peppinetto Figus che mi ha comunicato l'arrivo imminente del diabetologo, il ripristino dei prelievi e l'attivazione del servizio di cardiologia. Ma non abbasseremo la guardia e continueremo a vigilare sulla casa della salute", ha chiuso il sindaco.

Antonio Pintori

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

PIÙ LETTI
Loading...
Caricamento in corso...