SALUTE

Neuroradiologia e interventistica vascolare: la nuova struttura al Brotzu

l ospedale brotzu a cagliari
L'ospedale Brotzu a Cagliari

Buone notizie dall'ospedale Brotzu di Cagliari, dove la nuova Struttura complessa di Neuroradiologia e Interventistica vascolare è finalmente realtà.

L'annuncio dell'azienda ospedaliera arriva a seguito della firma del contratto quinquennale del neo-direttore Simone Comelli.

L'istituzione era partita nel gennaio scorso con l'avvio della selezione pubblica.

Si tratta della prima struttura di questo tipo presente in Sardegna, creata con il preciso obiettivo dell'azienda ospedaliera cagliaritana di affermarsi quale centro HUB per la patologia neuro vascolare in elezione e in urgenza.

La nuova Struttura Complessa si occuperà delle procedure interventistiche endovascolari, sia nel settore neurologico che in quello del trauma, del vascolare periferico, dell’aorta e dei trapianti.

La struttura va quindi a rafforzare i reparti di Neurologia e Neurochirurgia, già presenti in Azienda, in un’ottica di sinergia e collaborazione, creando un polo di eccellenza per le patologie neurovascolari che possa diventare punto di riferimento per tutto il sistema dei centri in Sardegna.

Il nuovo direttore, Simone Comelli, specializzato in Chirurgia vascolare e in Radiodiagnostica, ha lavorato per tanti anni all’ospedale San Giovanni Bosco di Torino nel reparto di Neuroradiologia e Radiologia d’urgenza, maturando quindi una forte esperienza nel trattamento della patologia aneurismatica, delle malformazioni vascolari complesse, dello stroke ischemico acuto e delle embolizzazioni preoperatorie di tumori.

(Unioneonline/v.l.)

© Riproduzione riservata


UOL Unione OnLine

COMMENTI

Sottoscrivi l'unione sarda
abbonati a L'Unione Sarda'
PIÙ LETTI
Loading...
Caricamento in corso...