POLITICA

Migranti, appello di Maullu: "Il governo deve bloccare la rotta Algeria-Sardegna"

stefano maullu (foto facebook)
Stefano Maullu (foto Facebook)

Appello di Stefano Maullu per fermare la rotta dei migranti tra Algeria e Sardegna.

Il parlamentare europeo in quota Forza Italia plaude al lavoro del ministro Salvini, "davvero eccezionale" scrive in una nota, "basti pensare alle drastiche riduzioni delle partenze, degli arrivi, dei morti in mare. Ma in alcune zone del Paese, come le coste sarde del Sulcis, gli sbarchi di migranti continuano a verificarsi in maniera indisturbata, senza alcun genere di contrasto, con conseguenze nefaste per tutti quegli isolani che vivono a ridosso del litorale".

E ancora: "I nordafricani, per la maggior parte provenienti dall'Algeria, giungono sulle coste sarde a bordo di barchini di fortuna, spesso in gruppi di venti o trenta persone, facendo perdere le proprie tracce negli istanti immediatamente successivi allo sbarco. Al ministro Salvini rivolgiamo un appello preciso: le coste sarde necessitano di maggiori controlli, di un generale potenziamento delle strutture finalizzate all'identificazione dei migranti, di un presidio navale costante, in maniera tale da bloccare definitivamente ogni arrivo".

"La Sardegna - conclude Maullu - non può essere lasciata alla mercé dei flussi migratori, per cui bisogna intervenire subito".

(Unioneonline/s.s.)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

PIÙ LETTI
Loading...
Caricamento in corso...