POLITICA

il post

Sconfitta alle comunali di Sassari, "nel Pd serve una nuova classe dirigente"

Lo sfogo del segretario provinciale Giampiero Cordedda
il segretario del pd giampiero cordedda
Il segretario del Pd Giampiero Cordedda

Gli auguri al nuovo sindaco di Sassari, Nanni Campus arrivano anche dal segretario del Partito democratico di Sassari, Giampiero Cordedda.

"Auguri al nuovo sindaco e a tutto il consiglio comunale. Sassari ha scelto la nuova amministrazione per i prossimi 5 anni - ha scritto su Facebook - un risultato in linea con la tendenza di questo ultimo anno che ha visto prevalere il centro destra".

Per il segretario del Pd continua: "La scelta di un ottimo candidato sindaco non è bastata al centro sinistra per evitare che si confermassero i risultati negativi delle politiche e delle regionali. Ritengo giusto ringraziare il dottor Mariano Brianda per la disponibilità dimostrata e l'impegno profuso. Con esso vanno ringraziati tutti i candidati, i dirigenti e militanti del PD e di tutte le liste del centro sinistra".

Poi una riflessione sull'andamento della campagna elettorale e sulla nuova classe dirigente del partito. "Noi dovremo svolgere al meglio il ruolo assegnatoci e dovremo cogliere l'occasione per riflettere sul lavoro di questi ultimi anni, individuare e correggere gli errori commessi e preparare una nuova classe dirigente per la nostra città".

E sul futuro del partito sottolinea la necessità di riprogrammare un percorso a contatto con le esigenze dei cittadini. "Ci attendono anni di impegno e lavoro per ricostruire un Pd e un centro sinistra forte e rinnovato nella sua capacità di interpretare i bisogni e le esigenze della società".

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...