POLITICA

a palermo

Intimidazione al candidato alle Europee per la Sardegna e la Sicilia

Su un manifesto elettorale lo striscione: "Traditore della Sicilia"
igor gelarda (foto facebook) e nel riquadro lo striscione (foto ufficio stampa)
Igor Gelarda (foto Facebook) e, nel riquadro, lo striscione (foto ufficio stampa)

Igor Gelarda, candidato della Lega alle elezioni europee per il collegio di Sicilia e Sardegna, è il destinatario di una scritta intimidatoria comparsa nella notte a Palermo.

"Traditore della Sicilia" recita lo striscione appeso su uno dei suoi manifesti elettorali.

"Intimidazioni di questo tipo non ci spaventano - ha detto Stefano Candiani, commissario della Lega in Sicilia e sottosegretario al ministero dell'Interno - Casomai ha tradito la Sicilia chi non si è preso cura delle strade, degli ospedali e del territorio, non certo chi con caparbietà, come i candidati della Lega, si spende giornalmente per la propria terra. Il fatto che tramite il partito possano essere eletti siciliani veri, determinati a cambiare la politica malandata che malgoverna la Sicilia intimorisce perché farà vedere a chiare lettere la differenza tra chi ama veramente la propria terra e chi una volta eletto invece la tradisce per opportunismo".

"Non farò un passo indietro - è stato il commento di Igor Gelarda - perché so che la gente perbene sta dalla nostra parte".

(Unioneonline/s.s.)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...