POLITICA

Italia-Cina

Via della Seta, il premier Conte: "Firmiamo il memorandum"

"Il nostro Paese è l'unico ad aver imposto le regole europee", ha detto il presidente del Consiglio
giuseppe conte (ansa)
Giuseppe Conte (Ansa)

Via libera al memorandum sulla via della seta.

Lo ha annunciato il premier Giuseppe Conte al termine del vertice a Palazzo Chigi.

"L'Italia, dei tredici Paesi che hanno già sottoscritto questo memorandum e aderito al progetto infrastrutturale della via della seta, è l'unico paese che ha preteso e imposto, rispetto alla versione originaria del memorandum elaborato dalla parte cinese, principi e regole europee", ha fatto sapere il presidente del Consiglio.

"L'Italia ha una forza propulsiva per quanto riguarda gli standard europei e dà un contributo a tutta l'Unione europea affinché questa infrastruttura molto importante sia compatibile e adeguata agli standard europei", ha detto ancora.

Con questo accordo quadro - ha spiegato ancora il premier - "non ci impegniamo a nulla. È un'intesa programmatica che di volta in volta sarà arricchita dalla sottoscrizione di singoli accordi che verrano valutati uno per uno, non un accordo internazionale".

"Sarebbe stato un po' eccentrico non partecipare a questo progetto internazionale, d'altra parte. È una grande opportunità per riequilibrare la bilancia commerciale con la Cina", ha dichiarato Conte.

A proposito del 5G ha poi concluso affermando che si tratta di "una partita che stiamo seguendo, stiamo adottando tutte le contromisure, stiamo parlando degli operatori cinesi ma vale per qualsiasi altro operatore. Quelli sono asset strategici".

(Unioneonline/F)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...