POLITICA

dopo le regionali

Giunta Solinas, si tratta per gli assessorati: scatta il toto-nomi

Le forze di centrodestra si preparano al negoziato. Ad aprile le elezioni provinciali

Mentre ancora si attende la proclamazione ufficiale del nuovo governatore Christian Solinas, la coalizione di centrodestra uscita vittoriosa dalle elezioni regionali del 24 febbraio si prepara a iniziare i negoziati da cui usciranno i nomi della giunta che governerà l'Isola nei prossimi cinque anni.

I rappresentanti di partiti e liste si riuniranno nei prossimi giorni (Forza Italia sabato mattina a Oristano) per fare il punto.

Ma, inevitabile, è iniziato il totonomi per i papabili titolari dei dodici assessorati in ballo.

Tra gli altri: Giuseppe Fasolino per l'Urbanistica, Alessandra Zedda per l'Industria; in quota Lega si parla di Francesco Baldessi alla Sanità e, sempre al Carroccio, potrebbero andare Agricoltura o Trasporti.

Ancora, al Psd'Az potrebbero andare Cultura (con il giornalista Antonio Moro) e agli Affari generali.

Per i Riformatori si parla di Lavori pubblici e Lavoro.

E ancora: a un esponente di Fratelli d'Italia la delega alla Programmazione.

Un assessorato, infine, anche per Sardegna Venti20, Udc e Fortza Paris-Sardegna Civica (il Turismo?).

Intanto, la politica si prepara anche ad affrontare l'elezione indiretta dei consigli provinciali.

La votazione (cui prenderanno parte sindaci e consiglieri comunali in rappresentanza dei cittadini) è fissata per il 6 aprile.

Ma la consultazione potrebbe essere rinviata, a causa del mancato completamento dello spoglio delle regionali.

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...