POLITICA

Elezioni regionali

Paolo Palumbo, lo chef malato di Sla, si candida con Forza Italia

"Non mi interessa la poltrona, voglio impegnarmi per i più deboli, per chi - come me - soffre"
paolo palumbo (foto valeria pinna)
Paolo Palumbo (foto Valeria Pinna)

La corsa per le elezioni regionali del 24 febbraio è iniziata.

E a Oristano sarà in campo anche Paolo Palumbo, lo chef ventenne che da due anni combatte contro la Sclerosi laterale amiotrofica.

Paolo Palumbo sarà candidato nelle fila di Forza Italia e il suo impegno sarà al servizio dei più deboli, di tutti i malati. "Vivo sulla mia pelle le difficoltà quotidiane che una malattia tremenda come la Sla provoca", spiega il giovane.

A parte i problemi della malattia, spesso i disabili si scontrano contro una burocrazia ottusa e cieca che complica ulteriormente la situazione proprio come è successo nei giorni scorsi a Paolo, che si è ritrovato senza i deflussori per la Peg e ha rischiato di restare senza alimentazione artificiale.

Lo chef assicura che non gli interessa la poltrona del Consiglio regionale ma vuole impegnarsi per cercare di aiutare i disabili e contribuire a migliorare la qualità della vita di chi soffre.

L’obiettivo è istituire un assessorato alla disabilità, in cui il ventenne potrebbe dare un importante contributo. "Mi piacerebbe portare avanti anche questa battaglia, darò il massimo", assicura mentre già lavora alla bozza di programma elettorale.

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...