POLITICA

il pasionario m5s

Sanremo e la polemica sui migranti, Di Battista: "Baglioni fa bene a dire quello che pensa"

L'attivista difende il direttore artistico del Festival dopo la bufera scoppiata in conferenza stampa
alessandro di battista (ansa)
Alessandro Di Battista (Ansa)

"Con Claudio Baglioni o con Matteo Salvini? Ma che domande sono... Per me Baglioni fa benissimo a esprimere tutte le opinioni che vuole".

Alessandro Di Battista, ospite ieri sera del programma "Accordi & Disaccordi' sul Nove, dice la sua sulla polemica esplosa a Sanremo.

Durante la conferenza stampa di presentazione della 69esima edizione del Festival, il direttore artistico Claudio Baglioni, rispondendo a una domanda, aveva detto che: "Non si può risolvere il problema di milioni di persone evitando lo sbarco di 40-50, siamo alla farsa. La classe politica, quella dirigente e l'opinione pubblica hanno mancato paurosamente. Il Paese è incattivito e rancoroso. Le misure messe in atto dall'attuale governo e dai precedenti non sono assolutamente all'altezza della situazione".

Parole che avevano sollevato un polverone, tra Matteo Salvini che lo aveva invitato a stare al posto suo: ("Canta che ti passa, lascia che di sicurezza, immigrazione e terrorismo si occupi chi ha il diritto e il dovere di farlo") e centinaia di utenti, sui social, ad attaccare in massa Baglioni ("I migranti? Ospitali a casa tua") e a inneggiare al boicottaggio del Festival della canzone italiana.

Il pasionaro M5s, dal canto suo, difende l'artista e la sua libertà di espressione: "Poi - conclude - a me Baglioni è sempre piaciuto".

(Unioneonline/D)

LE PAROLE DI BAGLIONI:

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

PIÙ LETTI
Loading...
Caricamento in corso...