POLITICA

Isola senza tasse?

Zona franca in Sardegna, governo approva un ordine del giorno di FDI

Il governo ha approvato oggi un odg a firma Salvatore Deidda e Giorgia Meloni. Un miliardo le risorse da trovare per fare dell'Isola una zona franca
(archivio l unione sarda)
(Archivio L'Unione Sarda)

Il governo ha approvato, a conclusione della legge di Stabilità un ordine del giorno che impegna l'esecutivo a dare comunicazione alla Commissione Ue dell'attivazione della Zona Franca su tutto il territorio della Sardegna.

Lo fa sapere il deputato sardo di Fratelli d'Italia Salvatore Deidda, firmatario - assieme a Giorgia Meloni - dell'odg.

"Un ulteriore passo in avanti, un impegno che noi di FDI abbiamo preso con Giorgia Meloni, con il movimento Zona Franca e con tutti i sardi", spiega Deidda. "Dopo un primo Odg e riconoscimento, segue questa raccomandazione di dare tempestivamente comunicazione alla Commissione Europea e ricercare le risorse nel rispetto della Finanza Pubblica".

Risorse quantificabili, si legge nell'Odg approvato oggi, in un miliardo di euro.

La volontà pare ci sia, insomma. Ma bisogna trovare i soldi, e per un governo già impegnato a limare la manovra per non incorrere nella procedura d'infrazione di Bruxelles non sarà facile.

Il documento è stato sottoscritto in Aula da Eugenio Zoffili, coordinatore della Lega per l'Isola, e dall'ex presidente di Regione Ugo Cappellacci.

Segue quello già approvato a giugno, e presentato sempre da FDI.

(Unioneonline/L)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...