NEL MONDO

La "talpa" di Wikileaks diventa donna
Il soldato è in carcere dal 2013

Bradley Manning, il militare condannato per aver fornito messaggi e informazioni a Wikileaks, l'organizzazione internazionale che raccoglie dati riservati e li pubblica.
bradley manning
Bradley Manning

Bradley Manning, il soldato americano che sta scontando 35 anni di carcere per aver consegnato una montagna di messaggi e documenti a Wikileaks, potrà diventare donna. L'esercito ha approvato la terapia ormonale che il militare deve seguire per il cambio di sesso, mentre si trova nel carcere di Fort Leavenworth. A dare la notizia è Usa Today, che cita un memo del colonnello Erica Nelson, comandante dell'istituto penitenziario: "Dopo aver attentamente considerato le raccomandazioni che (la terapia ormonale) è clinicamente appropriata e necessaria, e valutato tutti i rischi relativi (...) ho approvato l'aggiunta (della terapia) al piano medico del detenuto Manning", ha scritto il colonnello, secondo il documento riportato dal giornale. Manning soffre di "disforia di genere" - disturbo che si presenta quando una persona ha una forte e persistente identificazione nel sesso opposto a quello biologico - diagnosticatogli almeno cinque volte dai medici dell'esercito, ma finora, secondo quanto sostiene il suo avvocato, non ha ricevuto alcun tipo di trattamento. Ai transgender, infatti, non è consentito arruolarsi nell'esercito, e il Dipartimento della Difesa non fornisce trattamenti ormonali.

© Riproduzione riservata


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...

}