ECONOMIA

Mattarella difende Bankitalia: "Rispettare le autorità indipedenti"

sergio mattarella (ansa)
Sergio Mattarella (Ansa)

"La nostra Costituzione consente di superare difficoltà e di garantire l'unità della società, anche perché ha creato un sistema in cui da solo può avere troppo potere. C'è un sistema che si articola nella divisione dei poteri, nella previsione di autorità, autorità che non sono dipendenti dagli organi politici per dare garanzie a tutti".

Così il presidente della Repubblica Sergio Mattarella ricevendo al Quirinale gli studenti di alcune scuole medie secondarie.

Il tweet del Quirinale

Il riferimento del Capo dello Stato, seppur non esplicito, è agli attacchi di esponenti del governo a Bankitalia e ufficio parlamentare di bilancio per le critiche al Def e alla Manovra varata dall'esecutivo giallo-verde.

Il Capo dello Stato ha poi concluso il suo discorso: "Bisogna sempre avere la conoscenza e della storia per valutare le condizioni in cui si opera. E questa è una cosa che si allaccia in fondo alla forza della nostra Costituzione".

Intanto, il vicepremier Luigi Di Maio ha annunciato con un videomessaggio su Facebook che lunedì il consiglio dei ministri approverà la legge di bilancio.

Poi sarà inviata a Bruxelles: "In questi giorni siamo tutti concentrati sulla manovra del popolo. Ne parlano tutti e quasi sempre a sproposito. Anche oggi si parla di allarme rating, di conti che non tornano, di errori nel def, di stop di Mattarella. Si inventano di tutto. Lunedì sarà approvata la Legge poi la invieremo a Bruxelles e alle Camere".

Il videomessaggio di Luigi Di Maio

(Unioneonline/M)

© Riproduzione riservata


UOL Unione OnLine

COMMENTI

Sottoscrivi l'unione sarda
abbonati a L'Unione Sarda'
PIÙ LETTI
Loading...
Caricamento in corso...