ECONOMIA

Sciopero Air Italy, i sindacati: "Ci fermeremo il 1 ottobre"

(foto ansa)
(foto Ansa)

Tensione per la vertenza Air Italy tra sindacati, rappresentanti regionali e di governo.

Nella bufera è finito il deputato Nardo Marino del Movimento Cinque Stelle accusato di scarso impegno verso la causa dei lavoratori all'indomani del vertice tra aziende e ministero dei Trasporti.

Prima di conoscere la data di convocazione al Mise (ministero dello Sviluppo Economico) i sindacati hanno indetto uno sciopero per il primo ottobre.

"Dei 51 dipendenti 15 hanno accettato volontariamente il trasferimento - ha detto Nardo Marino ai microfoni di Videolina - mentre altri 15 rimarranno ad Olbia. Spero si possa trovare una soluzione anche per gli altri".

Carlo Careddu, assessore regionale ai Trasporti, ha poi concluso: "Il governo ha certamente delle leve diverse rispetto a quelle del Comune di Olbia e della Regione, bisogna che si attivino".

(Unioneonline/M)

***

IL SERVIZIO DEL TG DI VIDEOLINA:

© Riproduzione riservata


UOL Unione OnLine

COMMENTI

Sottoscrivi l'unione sarda
abbonati a L'Unione Sarda'
PIÙ LETTI
Loading...
Caricamento in corso...