CRONACA - MONDO

cina

Ritrovano dopo 18 anni il figlio scomparso quando era un bambino

I genitori hanno avuto accesso a un particolare software basato sull'intelligenza artificiale
foto pixabay
Foto Pixabay

È una storia che ha dell'incredibile quella che arriva da Shenzhen, nella Cina meridionale.

Una coppia ha ritrovato, grazie a un complesso modello di riconoscimento facciale, il figlio che era stato rapito 18 anni fa.

Il software è supportato dall'intelligenza artificiale e consente di identificare il viso di un adulto basandosi sui lineamenti che aveva quando era un bambino.

Secondo le informazioni diffuse dalla polizia locale, il piccolo aveva tre anni nel 2001, quando viveva nel distretto di Futian. Improvvisamente era sparito e nonostante le immediate indagini non era mai stato ritrovato.

Mamma e papà, che non si sono mai rassegnati, hanno avuto accesso alla tecnologia di visione artificiale e hanno fornito tutte le foto che hanno trovato del loro bambino. Il sistema ha quindi realizzato un centinaio di possibili indizi. Una squadra speciale, appositamente formata, ha individuato il giovane a Yunfu: il suo volto era risultato compatibile con quello del bambino scomparso.

Dal test del Dna è poi arrivata la conferma. Indagini sono attualmente in corso per ricostruire quanto accaduto e risalire ai responsabili del rapimento.

(Unioneonline/s.s.)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...