CRONACA - MONDO

giappone

Al via il G20 di Osaka. Trump a Putin: "Non influenzare le prossime elezioni Usa"

I leader dei paesi più industrializzati faccia a faccia. Per l'Italia presenti Conte e Tria

Si è aperto, con la foto di rito, il G20 di Osaka. I leader mondiali, ospiti del padrone di casa Shinzo Abe, premier del Giappone, hanno in programma non solo le sessioni plenarie ma anche una serie di incontri.

Per l'Italia c'è il presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, affiancato dal ministro dell'Economia, Giovanni Tria.

A margine del G20 si è svolto un bilaterale fra Donald Trump e Vladimir Putin: "Un grande onore", ha detto il numero uno di Washington: "Al centro del colloquio ci sono il commercio, il disarmo, il protezionismo anche positivo".

E ai giornalisti che gli hanno domandato se chiederà a Putin di fare in modo che la Russia non interferisca nelle elezioni americane del 2020 Trump ha risposto: "Naturalmente lo farò".

Lo stesso Trump, viene riferito, si è reso protagonista di un siparietto, proprio nel corso del faccia a faccia con il leader russo.

"Non interferisca nelle elezioni, presidente, non interferisca", ha detto il presidente americano rivolto al leader del Cremlino.

Una frase ironica e ammiccante, riferita alle elezioni presidenziali Usa del 2020 e ai sospetti di un coinvolgimento della Russia nelle campagna elettorale 2016 che ha portato Trump alla Casa Bianca a scapito di Hillary Clinton.

Dal canto proprio, aprendo i lavori della sessione plenaria, il numero uno giapponese Abe ha chiesto agli altri leader di impegnarsi affinché nel corso del vertice "non vengano esasperate le differenze ma vengano trovati punti di contatto comuni".

"Le tensioni commerciali e geopolitiche - ha aggiunto Abe - stanno crescendo: la responsabilità del G20 è quella di rispondere a tali rischi al ribasso e adottare le azioni necessarie".

(Unioneonline/s.s.-l.f.)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...