CRONACA - MONDO

le dimissioni

"Sono senza soldi": lascia l'ambasciatore di Maduro in Italia

Per via delle misure internazionali contro il regime, non ha più i soldi per pagare salari e affitto
supporter di maduro in venezuela (ansa)
Supporter di Maduro in Venezuela (Ansa)

L'ambasciatore venezuelano in Italia, Isaias Rodriguez, ha annunciato la sua decisione di abbandonare l'incarico in una lettera indirizzata al presidente Nicolas Maduro.

Pochi giorni fa aveva annunciato che, in virtù delle misure internazionali adottate contro il regime di Caracas, non aveva più i soldi per pagare i salari e l'affitto.

Nella missiva Rodriguez esprime "immenso rispetto per la valorosa battaglia combattuta da Maduro contro l'impero declinante".

"La sua causa, che è la mia, mi ha trattenuto come una calamita. Con fede assoluta mi sono aggrappato al chavismo, ma sono arrivato a capire che non posso trasformare l'acqua in vino o resuscitare i morti", si legge nella lettera.

"Voglio che sappia, presidente, che sono e sarò al suo fianco. È il mio turno di essere nonno, non voglio morire senza svolgere questo compito che è stato ritardato dalla politica. La fede, presidente, è una lezione, ma anche una scelta. Non ho nulla da rimpiangere, sono stato felice di regalarmi una delle più belle cause della vita: la libertà del mio Paese".

(Unioneonline/L)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...