CRONACA - MONDO

thailandia

Cagnolino disabile salva un neonato sepolto vivo dalla madre

Una storia a lieto fine che vede come protagonista "Ping Pong"
il cane ping pong con il suo proprietario (foto twitter)
Il cane Ping Pong con il suo proprietario (foto Twitter)

In Thailandia "Ping Pong" è diventato un eroe. Si tratta di un cagnolino disabile (ha solo tre zampe) che ha salvato un neonato sotterrato dalla mamma, una 15enne.

La vicenda è avvenuta nel nord-est del Paese. Secondo quanto messo a verbale dalla polizia locale, la ragazzina ha dato alla luce il suo bimbo, poi lo ha abbandonato ricoprendolo di spazzatura, in un terreno vicino a una fattoria del distretto di Chumpuang.

Quello stesso giorno il cane, che era nella zona insieme al suo proprietario, ha iniziato improvvisamente ad abbaiare in modo insistente e a scavare. L'uomo ha visto così emergere il corpicino del bimbo e lo ha recuperato. Una volta affidato ai sanitari, è stato confermato che il piccolo è in buone condizioni di salute.

La mamma invece è stata accusata di tentato omicidio e di abbandono. Agli inquirenti ha detto di aver abbandonato il neonato per la paura della reazione di suo padre.

(Unioneonline/s.s.)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...