CRONACA - MONDO

Usa

L'annuncio di Jeff Bezos: "Andrò sulla Luna". Ecco il progetto "Blue Moon"

Il boss di Amazon ha svelato a Washington il nuovo modulo che allunerà entro il 2024

È trascorso quasi un anno dall'annuncio della progettazione di un lander lunare e Jeff Bezos, boss di Amazon e della società spaziale "Blue Origin", ha svelato a Washington un progetto per trasportare equipaggiamenti sul satellite terrestre.

"Questa è Blue Moon", ha detto in una presentazione alla stampa. Le tende hanno scoperto un grande modello di veicolo di atterraggio di diverse tonnellate, in grado di trasportare quattro rover o veicoli autonomi.

"È un veicolo incredibile, e andrà sulla Luna", ha detto Bezos.

Il lander potrà trasportare fino a 3,6 tonnellate sulla superficie lunare, ma in Blue Origin stanno lavorando anche a una versione cargo che arriverà a sostenere un carico di 6,5 tonnellate.

La versione iniziale del lander sarà pronta per una missione sulla Luna già nel 2023, con l'obiettivo di trasportare materiali per le missioni umane successive. L’allunaggio e il successivo decollo con astronauti a bordo sarà testato nel 2024, seguito da un allunaggio con equipaggio entro la fine dello stesso anno.

Nel corso dell’evento, Bezos ha anche rivelato la progettazione di un nuovo motore chiamato BE-7 costruito per la maggior parte da componenti stampati in 3D. Il motore, capace di sviluppare una forza di 10.000 lbf equivalenti a circa 445 kilonewton sarà testato per la prima volta in estate. La particolarità è che userà idrogeno liquido e ossigeno liquido come propellenti invece di ipergolici: "in definitiva - ha spiegato Bezos - saremo in grado di ottenere idrogeno dall’acqua sulla Luna e rifornire questi veicoli sulla sua superficie".

(Unioneonline/v.l.)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...