CRONACA - MONDO

terrorismo

Giornalista uccisa in Irlanda del Nord, arrestati due giovani VIDEO

La 29enne è stata colpita a morte da un proiettile vagante durante i disordini di Londonderry

Due giovani di 18 e 19 anni sono stati arrestati nell'ambito dell'indagine sull'omicidio della giornalista Lyra McKee, avvenuto giovedì sera durante i disordini a Londonderry, in Irlanda del Nord.

Lo ha riferito la polizia locale su Twitter.

Il tweet della polizia dell'Irlanda del Nord

I due sono finiti in manette nella cittadina di Derry e sono sospettati di attività terroristiche.

Sono stati trasferiti a Belfast per essere interrogati.

La cronista 29enne è stata colpita a morte da un proiettile vagante durante la rivolta, nel corso della quale alcune persone incappucciate hanno lanciato bombe carta e pietre contro le auto delle forze dell'ordine.

La giornalista stava realizzando un servizio sulla protesta esplosa dopo la perquisizione delle abitazioni di alcuni sospetti "terroristi della New Ira".

L'episodio arriva alla vigilia della "Pasqua di sangue" del 1916, quando l'esercito inglese lanciò colpi di cannone per reagire alla dichiarazione di indipendenza dell'Irlanda del Nord.

(Unioneonline/F)

GLI ARRESTI - VIDEO:

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...