CRONACA - MONDO

francia

Gilet gialli in piazza: scontri a Parigi. Centinaia di persone fermate VIDEO

Capitale blindata in occasione del 23esimo sabato di protesta del movimento di contestazione

Ennesimo sabato di tensione a Parigi, per la 23esima protesta messa in atto dai gilet gialli.

Nella capitale francese, ancora ferita dal devastante rogo che ha quasi distrutto Notre Dame, migliaia di persone sono scese in piazza, per portare avanti la consueta contestazione nei confronti del governo e del presidente Emmanuel Macron.

Come già in passato, i manifestanti hanno affrontato le forze dell'ordine, schierate in tenuta anti-sommossa in diverse zone della città, e non sono mancati i momenti di tensione.

Alcuni casseurs hanno dato alle fiamme auto e moto, creando anche barricate.

Per tutta risposta gli agenti a intervenire con cariche e lacrimogeni.

La zona più calda è quella di Place de la Republique.

Le persone fermate, spiega la prefettura, sarebbero circa 200.

Più di 11mila, invece, i controlli complessivamente effettuati dalle forze dell'ordine.

Analoghe proteste sono andate in scena in altre città, come Montpellier e Bordeaux.

(Unioneonline/l.f.)

LE IMMAGINI:

parigi la furia dei gilet gialli
Parigi, la furia dei gilet gialli
la protesta giunta al 23esimo sabato consecutivo
La protesta è giunta al 23esimo sabato consecutivo
la polizia ha dovuto contenere in manifestanti con la forza
La polizia ha dovuto contenere in manifestanti con la forza
gli agenti hanno arrestato 180 persone
Gli agenti hanno arrestato 180 persone
bruciati cassonetti e scooter
Bruciati cassonetti e scooter
gilet gialli in fuga
Gilet gialli in fuga
al centro della mobilitazione le donazioni per ritrutturare notre dame
Al centro della mobilitazione le donazioni per ritrutturare Notre Dame
una parte dei francesi pensa che siano stati trascurati i poveri
Una parte dei francesi pensa che siano stati trascurati i poveri
tensione a place de la republique
Tensione a place de la Republique
(ansa)
(Ansa)
di

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...