CRONACA - MONDO

Mosca

Illusionista scomparso due anni fa, trovato il corpo ammanettato ad un albero

Gli agenti non escludono nessuna ipotesi, dall'omicidio alla tragica fatalità
ivan klyucharev (foto hmetro com)
Ivan Klyucharev (foto Hmetro.com)

Macabro ritrovamento della Polizia di Mosca che, a poca distanza dalla Capitale, ha ritrovato i resti di Ivan Klyucharev.

Il 30enne illusionista russo era scomparso due anni fa e i suoi resti sono stati rinvenuti a lato di un albero, ammanettato con cinque paia di manette e immobilizzato da tre catene e sei lucchetti.

Gli agenti non escludono alcuna ipotesi: dal gioco erotico all'omicidio, passando per la tragica fatalità. Il giovane, infatti, nel corso dei suoi spettacoli era solito liberarsi da questo tipo di ostacoli e resta in piedi anche l'eventualità che si stesse allenando.

Eduard Karpov, colui che ha dato l'allarme, ha commentato il ritrovamento ai media locali: "Ho visto un cranio per terra e mi sono spaventato. Era coperto per metà da una felpa con lo scheletro ricoperto di foglie". Gli inquirenti indagano sulla vicenda.

(Unioneonline/M)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...