CRONACA - MONDO

cittadini alle urne

Finlandia, i socialdemocratici vincono col 17,7%, ultradestra al 17,5% VIDEO

Una vittoria "di stretta misura" conferma Antti Rinne

È stato un testa a testa ma alla fine i socialdemocratici dell'Sdp hanno superato l'ultradestra dei Veri Finlandesi.

Poco prima di mezzanotte Antti Rinne, ex ministro delle Finanze, ha dichiarato la vittoria anche se "di stretta misura".

Il risultato finale per le elezioni politiche in Finlandia parla infatti del 17,7% per i socialdemocratici contro il 17,5% dei populisti.

Rinne, che in campagna elettorale aveva proposto un aumento delle tasse per incrementare le spese dedicate a welfare, pensioni, previdenza, scuola, scienza e alta tecnologia ma anche per dare un aiuto ai disoccupati più numerosi in Finlandia, aveva puntato anche su una politica di difesa dell'ambiente e di lotta al riscaldamento globale.

Per quanto riguarda invece i Conservatori di Coalizione nazionale la percentuale di voti si aggira intorno al 17%, il Centro dell'ex premier Juha Sipila attorno al 15.

I Verdi sono al 10,3%, la Coalizione di sinistra (sinistra popolare/radicale lontana erede del partito comunista) all'8,4.

(Unioneonline/s.s.)

LE IMMAGINI:

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...