CRONACA - MONDO

Iraq

Si ribalta un traghetto nel fiume Tigri: 100 morti

La maggior parte delle vittime sono donne e bambini
le ricerche (ansa)
Le ricerche (Ansa)

Tragedia sul fiume Tigri a Mosul, in Iraq.

Un traghetto è affondato con oltre 170 persone a bordo: il bilancio è di 100 morti.

Molte delle persone a bordo non sapevano infatti nuotare e sono morte annegate. Il sindaco della città ha fatto sapere che le ricerche continuano nella speranza di trovare qualche superstite. La maggior parte delle vittime "sono donne e bambini", ha aggiunto, trascinati via dal fiume ingrossato dalle piogge abbondanti degli ultimi tempi.

L'imbarcazione trasportava molte famiglie che festeggiavano il Newroz, il capodanno iraniano che cade oggi con l'inizio della primavera.

Il traghetto - che stava portando i passeggeri a un parco giochi alle porte della città - era al limite delle sue capacità. Probabilmente il carico eccessivo e la corrente più forte del solito, hanno causato il ribaltamento dell'imbarcazione.

(Unioneonline/s.a.)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...