CRONACA - MONDO

Stati uniti choc

Donna tortura e uccide un bimbo autistico: "Il corpo del piccolo irriconoscibile"

Sconvolgente delitto in Nevada: la presunta responsabile, Chrystal Stephens, 42 anni, rischia la pena di morte
immagine simbolo (ansa)
Immagine simbolo (Ansa)

Terribile omicidio in Nevada, negli Stati Uniti, dove una 42enne ha torturato un bimbo di 4 anni, affetto da autismo, fino ad ucciderlo.

Chrystal Stephens, questo il nome della responsabile del brutale omicidio, ha reso il corpo della vittima irriconoscibile a causa di 27 fratture a cui vanno aggiunti diversi traumi sul viso e nelle parti intime.

Ancora, il piccolo aveva il fegato lacerato con la bocca che presentava diverse ustioni.

Il delitto risale al luglio del 2018, ma solo in queste ore si è riusciti ad accertare la colpevolezza della Stephens.

Il piccolo non era suo figlio, bensì quello di un'amica.

Stando alla versione fornita dai media statunitensi, il bambino sarebbe stato rapito, poi la violenza e l'uccisione. Il processo sta per volgere al termine e l'imputata rischia la pena di morte.

(Unioneonline/M)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...