CRONACA - MONDO

Russia

"Missili Usa in Europa? La Russia risponderà": parola di Putin VIDEO

Il presidente russo ha parlato davanti al Parlamento sullo Stato della nazione

Mosca risponderà "immediatamente" se gli Stati Uniti decidessero di dispiegare missili a medio e corto raggio in Europa: parola di Vladimir Putin che ha parlato davanti al Parlamento sullo Stato della nazione.

E lo farà prendendo di mira i suoi armamenti non solo verso quei Paesi europei, ma anche verso i "centri decisionali".

"Il collocamento dei missili Usa in Europa è una minaccia estremamente pericolosa per la sicurezza della Russia e della pace in generale - ha detto Putin - Non credo che la situazione internazionale di oggi sia tale da richiedere una esacerbazione ulteriore e irresponsabile, non vogliamo questo", specifica Putin.

E il capo del Cremlino ha poi iniziato a enumerare le nuove forze della difesa: "A questo proposito, voglio fare un'osservazione importante: nella primavera di quest'anno verrà lanciato il primo vettore sottomarino del complesso Poseidon, il lavoro sta procedendo come previsto - ha ammonito - Gli Stati Uniti devono rinunciare alle illusioni sulla difesa missilistica mondiale. Il lavoro sulla creazione di nuove armi continua. È iniziata la produzione in massa di Avangard. Quest'anno saranno forniti al primo reggimento delle forze strategiche missilistiche. I test sono condotti su Sarmatian, Peresvet e Kindzhal nella modalità di combattimento sperimentale", ha avvertito.

(Uniononline/s.a.)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...