CRONACA - MONDO

Afghanistan

I talebani fanno strage in una base militare: 130 vittime

Prima un veicolo kamikaze che esplode, poi i terroristi si introducono nella base e aprono il fuoco
militari italiani in afghanistan (ansa)
Militari italiani in Afghanistan (Ansa)

Sono circa 130 le vittime dell'attacco kamikaze sferrato ieri dai talebani contro una base militare nell'Afghanistan centrale.

Una delle stragi più sanguinose in 17 anni di guerra.

I terroristi hanno preso di mira un centro di addestramento a sud ovest di Kabul. Si sono aperti la strada tramite un veicolo militare rubato precedentemente all'esercito Usa. Il mezzo imbottito di esplosivo e lanciato a tutta velocità, ha abbattuto il cancello d'ingresso facendo le prime vittime, poi è esploso quando era giunto a contatto con l'edificio, parzialmente crollato.

Nel frattempo altri combattenti talebani si sono introdotti e hanno aperto il fuoco, uccidendo anche degli agenti governativi.

Con gli Usa che si stanno disimpegnando dal Paese, i talebani controllano parti sempre più ampie del territorio afgano.

(Unioneonline/L)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...