CRONACA - MONDO

Russia

Due navi a fuoco nello stretto di Kerch: dieci marinai morti

Secondo le prime ricostruzioni una delle due imbarcazioni sarebbe stata colpita da una forte esplosione
la densa nube di fumo nel luogo dell incidente (foto da frame video)
La densa nube di fumo nel luogo dell'incidente (foto da frame video)

Una forte esplosione, segnalata da alcuni testimoni, e due navi a fuoco nello stretto di Kerch, "lingua" di mare che separa la Crimea dalla Russia continentale.

La notizia è stata confermata da funzionari russi.

Sarebbero dieci le vittime, su 31 marinai presenti tra tutte e due le imbarcazioni.

Ad essere colpita dallo scoppio una delle due imbarcazioni, ma le fiamme dell'incendio che si è successivamente sviluppato avrebbero poi raggiunto anche la seconda.

Alcuni marinai sono riusciti a saltare prontamente in mare, dove sono stati prelevati dai mezzi di soccorso.

Entrambe le navi battevano bandiera della Tanzania, e una di queste trasportava gas naturale liquefatto.

IL VIDEO DELLE IMBARCAZIONI IN FIAMME:

(Unioneonline/v.l.)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...