CRONACA - MONDO

Stati Uniti

I dem gli bocciano proposta su fine shutdown, ira Trump su Pelosi: "Ha perso il controllo"

Una serie di tweet al vetriolo contro la speaker della Camera, Donald Trump infuriato
donald trump (ansa)
Donald Trump (Ansa)

Donald Trump non ama essere contraddetto. E non deve averla presa per niente bene ieri sera quando, ancor prima del suo discorso alla Casa Bianca, i democratici per bocca di Nancy Pelosi avevano bocciato la sua proposta per porre fine allo shutdown.

La proposta del Presidente era più o meno questa: "Facciamola finita con lo shutdown, finanziatemi il muro al confine col Messico e in cambio vi dò una legge che garantisca maggiori tutele ai dreamers (quei migranti arrivati negli Usa quando erano bambini al seguito di genitori irregolari, ndr)".

Ma Nancy Pelosi, speaker della Camera che deve approvare il finanziamento da 5,7 miliardi per il muro, gli ha risposto picche.

E oggi The Donald l'ha presa di mira sul suo profilo Twitter, con una serie di cinguettii al veleno.

"Nancy Pelosi e alcuni democratici hanno rifiutato la mia offerta prima ancora che io potessi parlare. Non vedono crimine e droga, vedono solo le elezioni 2020, che non vinceranno. Dovrebbero fare la miglior cosa per il Paese e consentire alla gente di tornare a lavorare".

E ancora: "Nancy Pelosi ha perso il controllo". Una vera e propria tweetstorm contro la speaker della Camera. "Si è comportata in maniera così irrazionale e si è spostata così tanto a sinistra che ora è diventata ufficialmente una democratica radicale. E già che ci siamo, Nancy, pulisci le strade di San Francisco: fanno schifo", ha scritto Trump, riferendosi al fatto che la Pelosi è una deputata californiana.

Il governo è paralizzato da quasi un mese: circa 800mila i dipendenti pubblici che non stanno percependo lo stipendio.

(Unioneonline/L)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...