CRONACA - MONDO

germania

Afd, l'estrema destra tedesca rischia grosso: "Possibile incostituzionalità"

Si accende un faro sul partito politico euroscettico, spesso accusato di razzismo e negazionismo

Potrebbe finire sotto inchiesta l'Afd, il partito di punta dell'estrema destra tedesca.

Alternative für Deutschland è finito nel mirino dell'Ufficio per la difesa della Costituzione, i servizi civili tedeschi, per verificare che le idee bandiera del movimento non vadano contro i principi fondamentali della Germania.

È possibile dunque che venga aperta una vera e propria indagine, con raccolta di dati personali fino a intercettazioni telefoniche.

In tal caso l'Afd rischierebbe grosso: se fosse dichiarato incostituzionale, potrebbe essere messo al bando.

"Una decisione sbagliata", ha commentato Alexander Gauland, co-presidente del gruppo parlamentare di Afd, mentre l'altra capogruppo, Alice Weidel, ha fatto riferimento a "pressioni politiche".

Fondato nel 2013, alle ultime elezioni federali ha ottenuto quasi sei milioni di voti, con il 12,64% delle preferenze, e ben 94 seggi. Contrario all'aborto, al matrimonio omosessuale e alle quote rosa, è stato accusato di promuovere razzismo, antisemitismo e negazionismo.

(Unioneonline/D)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...