CRONACA - MONDO

Israele

Bimba muore a sei mesi nella vasca da bagno, la madre l'aveva lasciata sola per controllare Facebook

La donna artefice dell'imprudenza potrebbe scontare fino a nove anni di reclusione
immagine simbolo (foto da google)
Immagine simbolo (foto da Google)

Un'autentica tragedia con protagonista una bimba di sei mesi, annegata nella vasca da bagno mentre la mamma navigava su Facebook.

La terribile notizia arriva da Tel Aviv, dove la madre in questione, la 22enne Kayla Lynton, è stata arrestata ed è ora in attesa che venga pronunciata la sentenza definitiva nei suoi riguardi. L'accusa è di abbandono di minore.

Secondo quanto ricostruito dalle forze dell'ordine, la donna aveva lasciato la piccola sola nella vasca da bagno per controllare Facebook.

Si parla di un intervallo di tempo di circa dieci minuti, che sono tuttavia stati sufficienti a far accadere l'irreparabile: la piccola è morta in ospedale dopo una settimana di agonia.

Kayla Lynton aveva dichiarato di essersi distratta un attimo, ma le indagini e l'analisi del telefono cellulare a lei intestato, posto sotto sequestro, sembrano dimostrare il contrario.

La donna potrebbe essere costretta dal giudice a scontare fino a nove anni di reclusione.

(Unioneonline/v.l.)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...