CRONACA - MONDO

Usa

Bimbe chiuse in macchina 18 ore, morte. Mamma condannata

Fuori la temperatura era di oltre 40 gradi e lei si trovava ad una festa con amici
amanda hawkins (foto hill country)
Amanda Hawkins (foto Hill Country)

In Texas una donna è stata condannata a 40 anni di carcere per aver abbandonato, e ucciso, le figlie dentro un auto.

I fatti risalgono al 6 giugno 2017, quando Amanda Hawkins ha lasciato per quasi 24 ore le piccole Addyson e Brynn incustodite nella macchina.

Fuori la temperatura era di oltre 40 gradi e lei si trovava ad una festa con amici.

Una volta terminato di fare baldoria, è andata a recuperare le bimbe trovandole in condizioni critiche.

Per paura di essere messa in prigione la 40enne ha evitato di portarle in ospedale immergendole in una bacinella d'acqua. Solo dopo due ore si è decisa a farle visitare in un centro medico. Ma era troppo tardi e le bambine sono morte.

Stando a quanto riferito dal sito americano Hill Country Breaking News, la donna si è dichiarata colpevole a settembre 2018.

Ieri è arrivata la condanna.

(Unioneonline/M)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...