CRONACA - MONDO

Guerra ai tabagisti

Svezia, dal 1° luglio 2019 è vietato fumare all'aperto

Il Parlamento ha approvato la nuova legge il cui obiettivo è rendere la Svezia un Paese senza fumo entro il 2025
immagine simbolo (ansa)
Immagine simbolo (Ansa)

Vita dura per i tabagisti svedesi.

Dal 1° luglio 2019 il divieto di fumo, già in vigore dal 2005 per bar e ristoranti, sarà esteso ai parchi, alle banchine d'attesa dei treni, ai ristoranti all'aperto e all'ingresso dei luoghi consentiti ai fumatori.

Il Parlamento svedese ha approvato la nuova legge con 142 voti favorevoli e 120 contrari.

In Svezia il fumo è attualmente consentito nelle aree fumatori, che si trovano nella maggior parte dei luoghi di lavoro e pubblici.

L'obiettivo della norma è rendere il Paese scandinavo uno Stato senza fumatori entro il 2025.

Secondo dati ufficiali risalenti al 2016 solo l'11% degli svedesi fuma regolarmente, il 10% in maniera occasionale.

(Unioneonline/L)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...