CRONACA - MONDO

terrore ai mercatini

Strasburgo, il killer è ancora in fuga. Un giovane italiano è in coma

Tre morti, 13 feriti, sei dei quali in gravissime condizioni. E tra questi c'è anche Antonio Megalizzi, giovane giornalista italiano
omaggio alle vittime di strasburgo (ansa epa)
Omaggio alle vittime di Strasburgo (Ansa/Epa)

Spari sulla folla che animava il mercatino di Natale. Morti, feriti, gente accasciata a terra, persone che fuggono, altre che urlano spaventate.

Scene già viste e riviste. Tante, troppe volte negli ultimi tre anni. La Francia ripiomba nel terrore, colpita dall'ennesimo attacco del terrorismo islamico.

Questa volta in una Strasburgo strapiena. Nella settimana in cui la città è più affollata, sia per i turisti che visitano il caratteristico mercatino di Natale che per gli eurodeputati e tutto il personale del Parlamento europeo, riunitosi per la sessione plenaria. Tanti gli europarlamentari italiani rimasti bloccati nel palazzo o in qualche ristorante del centro.

IL BILANCIO - Il bilancio è di tre morti - due già deceduti, un altro in stato di morte cerebrale, precisa il procuratore di Parigi Remi Heitz - e 13 feriti, sei dei quali sono in gravissime condizioni. "Le vittime sono sia locali che stranieri", ha dichiarato il sindaco di Strasburgo Roland Ries. Una è stata identificata, si tratta di un thailandese di 45 anni.

Antonio Megalizzi, foto dal profilo Linkedin
Antonio Megalizzi, foto dal profilo Linkedin

E in gravi condizioni risulta essere Antonio Megalizzi, 29enne giornalista radiofonico italiano originario di Trento che è in coma.

Un proiettile lo ha raggiunto alla base del cranio ed è ancora conficcato molto vicino al midollo spinale. Proprio per questa posizione molto delicata, il giovane sembra essere "inoperabile".

I genitori sono arrivati questa mattina nell'ospedale di Strasburgo dove il giovane è stato ricoverato ieri sera dopo essere rimasto ferito. La Procura di Roma ha aperto un fascicolo per strage e attentato con finalità di terrorismo.

LA RICOSTRUZIONE DELL'ATTENTATO - A partire dalle 19.50 il killer ha aperto il fuoco seminando il terrore in tre punti del centro di Strasburgo, ha spiegato il ministro dell'Interno Christophe Castaner, che ha ricostruito gli eventi della tragica serata. L'attentatore - che ha urlato "Allah Akbar" - "ha avuto per due volte uno scambio di colpi d'arma da fuoco con le forze di sicurezza, prima di fuggire". A bordo di un taxi, dicono. Durante lo scontro a fuoco, secondo fonti di Polizia sarebbe rimasto ferito a un braccio. Il killer ha cominciato a sparare nella rue des Grande Arcades, vicino alla centralissima Place Kerber che ospita il mercatino, poi è fuggito in direzione della Grande Rue, dove sono stati uditi altri spari.

Il mercatino di Natale di Strasburgo (Ansa)
Il mercatino di Natale di Strasburgo (Ansa)

LA CACCIA ALL'UOMO - Imponente il dispiegamento di forze dell'ordine. Almeno 350 gli agenti impegnati per catturare Cherif Chekatt, 29 anni. Lui è riuscito a scappare e ad allontanarsi dal centro: dopo poche ore è stato individuato nel quartiere di Neudorf, dove pareva si fosse asserragliato in un appartamento. Ma il blitz delle teste di cuoio è fallito, e le ricerche proseguono. Cherif potrebbe anche aver già lasciato la Francia, ha affermato il segretario di Stato all'Interno Laurent Nunez, nonostante i serrati controlli al confine con la Germania. Potrebbe non aver agito da solo, visto che le forze dell'ordine continuano a cercare un secondo sospetto di cui non è stata fornita l'identità.

Agente sul luogo della strage (Ansa)
Agente sul luogo della strage (Ansa)

Il killer è un criminale comune già segnalato come radicalizzato. È nato a Strasburgo da genitori di origine nordafricana. Proprio ieri, a poche ore dall'attacco - ironia della sorte - le autorità francesi si erano recate nella sua abitazione per arrestarlo per rapina. Non lo hanno trovato, in compenso nella sua abitazione c'era del materiale esplosivo.

Quattro persone a lui vicine sono state fermate, tra cui i due fratelli. Una misura per impedire che il fuggiasco possa avere contatti con il suo entourage familiare.

Intanto Strasburgo è blindata e pattugliata da polizia, militari e reparti mobili. Il prefetto del Basso Reno ha emesso un divieto di raduno e manifestazione su tutto il territorio cittadino "fino a nuovo ordine".

(Unioneonline/L)

I VIDEO

LE FOTO

ambulanze e polizia al mercatino di strasburgo dove un uomo ha aperto il fuoco (ansa)
Ambulanze e polizia al mercatino di Strasburgo, dove un uomo ha aperto il fuoco (Ansa)
la zona evacuata e presidiata dalle forze dell ordine
La zona evacuata e presidiata dalle forze dell'ordine
il presidente emmanuel macron ha incontrato nella notte il ministro dell interno
Il presidente Emmanuel Macron ha incontrato nella notte il ministro dell'Interno
il mercatino di natale
Il mercatino di Natale
la zona di massima allerta
La zona di massima allerta
ci sono vittime e feriti
Ci sono vittime e feriti
l emergenza a strasburgo
L'emergenza a Strasburgo
l arrivo delle prime ambulanze
L'arrivo delle prime ambulanze
di

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

PIÙ LETTI
Loading...
Caricamento in corso...