CRONACA - MONDO

La testimonianza

Cicu, eurodeputato cagliaritano: "Ero in Parlamento. Ci sono stati attimi di paura"

L'europarlamentare era in aula, quando c'è stata la convocazione di Tajani per comunicare quanto stava accadendo
l europarlamentare salvatore cicu (foto facebook)
L'europarlamentare Salvatore Cicu (foto Facebook)

C'era anche l'eurodeputato sardo Salvatore Cicu, ieri a Strasburgo, mentre una sparatoria si consumava nei mercatini di Natale in centro città, seminando morti e feriti. Tra questi ultimi anche il giornalista italiano Antonio Megalizzi. Che con Cicu doveva realizzare un'intervista sui temi europei.

Cicu, 61enne cagliaritano, si trovava in aula quando è arrivata la convocazione del presidente Tajani, e oggi, mentre proseguono i lavori e si vota "per dare un segnale forte", racconta a Unionesarda.it come ha vissuto quei momenti.

Il post su Twitter di Salvatore Cicu

Dov'è era al momento degli spari?

"Mi trovavo in Parlamento. Stavamo proseguendo i lavori quando c'è stata la convocazione del presidente Antonio Tajani. Lì ci ha comunicato quanto successo e, come potrà immaginare, siamo rimasti scossi. Era un attacco mirato alle istituzioni".

Altri suoi colleghi hanno dichiarato di essere rimasti chiusi nei ristoranti...

"Sì, io però ero ancora in aula. Ci hanno consigliato di non muoverci dalle nostre postazioni per questioni di sicurezza e per evitare ulteriori problemi di ordine pubblico. La mia collega Alessandra Mussolini è rimasta sola e ci sono stati attimi di tensione. Per noi non ci sono state particolari conseguenze, ma il grande dispiacere rimane per chi ha perso la vita".

L'attentatore ha colpito in un luogo affollato con tanti turisti.

"Ed è quello che dispiace di più. Noi eravamo in Parlamento per lavorare, ma tante altre persone si stavano godendo il clima natalizio, la famiglia e la bellezza della città in un momento unico per i nostri valori".

È stato coinvolto anche un giovane giornalista...

"Antonio Megalizzi. Ero in contatto con lui fino a qualche ora prima perché voleva realizzare un'intervista. Non è la prima volta che si occupa di temi legati all'Unione Europea, è un suo tema specifico: con me voleva parlare degli accordi economici col Giappone. La ringrazio per avermi fatto questa domanda perché ci tenevo a esprimere la mia vicinanza alla sua famiglia. Qui tutti preghiamo per lui".

Avete ripreso i lavori?

"Sì, siamo in aula e stiamo votando. Non ci siamo fermati anche per dare un segnale forte, nonostante lo sgomento per quanto successo sia evidente".

Filippo Migheli

(Unioneonline)

Il giornalista italiano coinvolto nell'attentato di Strasburgo: Antonio Megalizzi (Ansa)
Il giornalista italiano coinvolto nell'attentato di Strasburgo: Antonio Megalizzi (Ansa)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...