CRONACA - MONDO

Argentina

Catturato a Buenos Aires il super latitante Massidda

61 anni, viveva sotto falso nome con la sua nuova famiglia

Giancarlo Massidda, noto latitante irreperibile dal 2010, è stato catturato a Buenos Aires.

Il 61enne era inserito nell'elenco dei 100 ricercati più pericolosi in campo internazionale.

Ieri sera a Buenos Aires, vicino al comprensorio Country Fincas de Iraola, il personale del Servizio Centrale Operativo e della Division Investigacion Federal de Fugitivos argentina gli ha messo le manette ai polsi: l'uomo deve espiare una condanna di 23 anni, 9 mesi e 10 giorni di carcere per traffico di droga ed evasione.

Il latitante era stato localizzato nella capitale argentina, dove circolava con una falsa identità e insieme alla sua nuova famiglia viveva in un residence.

Su di lui pende l'accusa di essere uno dei promotori di un traffico di cocaina attivo nel basso Lazio.

Nel 2002 era stato arrestato ma, dopo l'emissione di un provvedimento restrittivo, si era sottratto alla cattura. Riacciuffato in Spagna, era stato estradato in Italia e poi era evaso dai domiciliari.

(Unioneonline/s.s.)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...