CRONACA - MONDO

Russia

Quella passione per le "firme": prete ortodosso nella bufera

Il giovane sacerdote pubblicava su Instagram foto con oggetti griffati di altissimo valore
una delle foto postate (foto da instagram)
Una delle foto postate (foto da Instagram)

Una passione smodata per le borse griffate, che a un prete ortodosso di Mosca è costata più di una lavata di capo dal Patriarcato.

Padre Vyacheslav Baskakov, un giovane sacerdote di Tver, aveva pubblicato nelle scorse settimane sulla sua pagina Instagram una carrellata di foto da cui risultava più che evidente il suo amore per i marchi dell’alta moda: scarpe e ombrelli di Gucci, borse Vuitton, trousse brandizzate con i simboli del lusso più sfacciato.

Davvero troppo per una confessione che si rivolge anzitutto a poveri e bisognosi, e così il Patriarcato, informato dei fatti, dopo aver esaminato le immagini ha preso provvedimenti nei confronti del prete.

“La sua passione per Gucci superava quella per i poveri”, il commento di molte testate americane da cui la notizia è stata ripresa.

Il portavoce del Patriarcato ha fatto sapere che il sacerdote verrà sottoposto, molto probabilmente, a una specie di “corso di rieducazione”.

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...